Cittadinanza attiva nella scuola dell'infanzia

 

di Annalisa Cattaneo e Sara Festini

Insegnanti, scuola dell'infanzia "Agustoni Maria Celi", Consorzio "Educare è comunità", Mozzanica (bg)

  

L’articolo vuole raccontare l’esperienza vissuta da alcuni bambini della scuola dell’infanzia, in particolare di due sezioni. Partendo dalla giornata del primo sciopero mondiale per l’ambiente sono nate numerose piste che all’interno delle sezioni si sono intrecciate e distanziate allo stesso tempo in base ai rimandi e ai bisogni dei bambini.

Una cosa in comune è stata chiara fin dal principio: il desiderio di farsi ascoltare, di lanciare un messaggio agli adulti. In modi diversi, bambini di 3, 4, 5 anni hanno voluto ricordare ai grandi che dobbiamo avere cura del nostro Pianeta.

È nato un percorso di cittadinanza attiva che ha portato perfino al coinvolgimento del sindaco.

 

Bambini, n. 3. marzo 2020, pp. 65-69 

 

Vuoi acquistare il fascicolo?

Vuoi abbonarti alla rivista?

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.