Segni e disegni

a cura di Sarra Vincetti

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

…e scopriremo così quanto sia inutile dire a un bambino: 

“Dovevi disegnare così” 

Gianfranco Zavalloni 

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

 

Quando comunichiamo, gesticoliamo, le mani si muovono nell’aria e disegnano le parole. L’armonia del suono del linguaggio verbale arriva all’udito, la traccia gestuale arriva allo sguardo, il tutto modella il concetto che condividiamo con l’altro, dandogli profondità, colore, forma: noi disegniamo con le mani e con il pensiero. Ma là dove gli idiomi sono migliaia e possono creare distanze, le immagini sono uno strumento simbolico universale della comprensione reciproca: disegniamo per relazionarci con il prossimo, per comunicare sensazioni e percezioni; per tradurre emozioni e scoperte; per documentare il mondo. Disegniamo perché è un linguaggio che ci appartiene, al pari di altri e al di là dello stereotipo del talento che ne inibisce l’espressione e l’autostima, perché è un linguaggio creativo, articolato, curioso, umano. Si disegna per esprimere ma anche per ricordare, per riportare fedelmente o per immaginare, per rivelare il mondo interiore o per indagare il mondo esteriore. Non vi è nulla di semplice nel disegno, ma non nel concetto di insieme di tecniche artistiche da apprendere, quanto piuttosto nel suo essere strumento che sollecita l’attenzione, la concentrazione, la coordinazione; nell’essere elemento costitutivo della quotidianità educativa, con strumenti che meritano cura costante, spazi ordinati e stimolanti, consegne valutate e sperimentate in prima persona con cognizione, adulti appassionati e coraggiosi. Adulti e bambini parlano, scrivono, cantano, ballano, disegnano: sono fatti di “cento linguaggi”, non resta che accantonare la gomma e lasciare le mani libere di tracciare segni.

 

Abbonamento Bambini

Per acquistare il fascicolo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.