Incontrare il mondo

a cura di Sofia Cecchin e Cinzia D’Alessandro

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Ogni passeggiata è piena d’incontri,

di cose che meritano di essere viste, sentite

Robert Walser

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Le Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione del 2012, sotto la voce “La conoscenza del mondo”, scrivono quanto segue: “I bambini esplorano continuamente la realtà e imparano a riflettere sulle proprie esperienze descrivendole, rappresentandole, riorganizzandole con diversi criteri”.

Se dunque la scuola deve favorire al bambino la possibilità di esplorare la realtà, e in questo modo permettergli di costruire una conoscenza attraverso una relazione con “il mondo”, è fondamentale che tenga aperte le porte al fuori, non solo per pause e ricreazioni quanto per le molteplici possibilità che contesti differenti possono offrire.

Il fuori, infatti, può favorire occasioni di scoperta e ricerca che si differenziano dal dentro per spazi e materiali meno strutturati, per tempi più dilatati, per esperienze dirette della realtà, per la complessità e varietà delle situazioni.

La contaminazione educativa tra dentro e fuori può darsi fin dalla soglia che separa la scuola dal suo giardino, in quel pensiero sul “confine” che orienta le scelte di un servizio educativo. Un confine che può dilatarsi, fino a quasi sparire, se lo sguardo progettuale sa spingersi oltre il cortile e il cancello della scuola, assumendo la città come habitat di apprendimenti.

È lo sguardo degli adulti che qualifica i contesti come luoghi interessanti per i bambini, uno sguardo che si preoccupa di sostenere i bisogni di conoscenza insieme alla costruzione di un senso di cittadinanza planetaria, a partire da un’idea di bambine e bambini appassionati conoscitori degli ambienti in cui abitano e crescono, che siano boschi o città.

L’invito, quindi, è quello di uscire, perché là fuori c’è il Mondo!

 

Abbonamento Bambini

Per acquistare il fascicolo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.