Condividi

Da 0 a 6 anni

La “istituzione del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni”1 rappresenta per la storia, l’identità e la pedagogia dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia italiani un passaggio normativo e un cambiamento culturale molto importante: dallo split system, quindi, dalla frammentazione educativa tra 0-3 e 3-6, al sistema integrato vero e proprio, all’unitarietà di percorso e di identità educativa, a progettualità e orientamenti comuni e trasversali. La storia dei servizi educativi all’infanzia, anche se fin qui caratterizzata da frammentazione istituzionale e di identità pedagogica, è sempre stata attraversata dalla ricerca di continuità educativa, di progettualità, prassi, obiettivi e percorsi di formazione che fossero garanzia per i bambini e le loro famiglie di un percorso coerente di crescita e di cambiamento. È così dagli anni Ottanta, quando si è iniziato a dibattere sulla continuità educativa quale principio guida, traiettoria educativa, quale progetto culturale commisurato allo sviluppo infantile (Cesareo e Scurati, 1986; Bertolini, 1986; Mantovani, 1986). È ancora così, quando novità istituzionali o normative rimarcano l’opportunità di definire lo 0-6 in termini di coerenza progettuale e di sistema educativo unico e quando veniamo sollecitati dalle periodiche raccomandazioni e indicazioni che giungono dalla Commissione europea per l’infanzia sui servizi 0-6 anni e la qualità dell’offerta educativa2.

Con l’approfondimento si affronta il tema della continuità tracciando accessi e direttive per orientarsi rispetto a un concetto e un termine multidimensionale, che incontriamo sia sotto forma di esperienze di raccordo e passaggio tra servizi sia come progetti educativi nido-scuola 0-6 e poli infanzia, come realtà sperimentali e innovative.

 

 

1 Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 65 – a norma dell’art. 1, commi 180 e 181 lettera e) della Legge 13 luglio 2015, n. 107.

2 Commissione Europea (2014), Proposal for key principles of a Quality Framework for Early Childhood Education and Care. Report of the Working Group on Early Childhood Education and Care under the auspices of the European Commission, http://ec.europa.eu/dgs/education_culture/repository/education/policy/strategic-framework/archive/documents/ecec-quality-framework_en.pdf; A. Lazzari (trad. it., a cura di), Un quadro europeo per la qualità dei servizi educative e di cura per l’infanzia: proposta di principi chiave, Zeroseiup, Bergamo, 2014.

 

Francesca Linda Zaninelli